sabato 21 giugno 2014

Il presupposto più brucio calorie, più dimagrisco non passa di mera illusione!


Siamo tutti stufi di mangiare le foglie come dei bruchi! Adesso basta! Invito tutti a smettere con questa storia di che fat is ugly e slim is beautiful. Chi ha determinato questa cosa?   

A ribaltare la convinzione di che dimagrire facendo ginnastica è un'illusione, ci ha pensato o scrittore Gary Taubes, giornalista scientifico del New York Times che ha lavorato per anni e ha intervistato 600 esperti di nutrizione e metabolismo.


Il presupposto più brucio calorie, più dimagrisco non passa di mera illusione. Secondo Taubes, non è vero che più ci si muove, più si smaltiscono i chili di troppo. L’attività fisica, soprattutto se moderata, brucia un numero insignificante di caloria, cosa che si può ottenere con qualche piccolo cambiamento alimentare. Taubes afferma che un obeso di 113 chili brucerà 3 calorie salendo un piano di scale, il che equivale a un quarto di un cucchiaino di zucchero. Per bruciare le calorie contenute in una fetta di pane e burro, il povero diavolo da 113 chili dovrebbe salire 20 piani.

Questa deludente verità trova conferma dagli ultimi studi sull’obesità. L’International journal of obesity ha pubblicato recentemente un’importante analisi, firmata da una ventina di esperti, ipotizzando la possibilità di ben altri dieci fattori che possono contribuire allo sviluppo dell’obesità.


Troppa attenzione è stata posta sulla scarsa attività fisica e sul cibo come causa di obesità e su indicazione, ben intenzionata ma potenzialmente infondate, per ridurla, trascurando altri fattori di rilevanza, scrivono nella sintesi. Gabriele Riccardi, ordinario di endocrinologia e metabolismo all’Università Federico II di Napoli, ha condotto uno studio su figli magri, su due gruppi di genitori: il primo, padre e madre erano obeso; il secondo, genitori magri. Riccardi precisa che, dopo aver consumato un pasto, un difetto metabolico portava i figli di genitori obesi, ad accumulare grassi nel tessuto adiposo. Quindi, da questo punto di vista, le persone magre lo sono non perché fanno tanta attività fisica, ma, soprattutto, perché il loro organismo è programmato in modo da inviare le calorie consumate nei muscoli, dove vengono bruciate, e non nel tessuto adiposo, dove si accumulano. Scoraggiante? Per niente! Riccardi ci consola affermando che gli studi rivelano che l’attività fisica è utile, non tanto per perdere peso ma perché modifica la composizione corporea: il peso resta uguale, ma aumenta la massa muscolare, d’altronde, si sa, dove ci sono i muscoli la ciccia non entra. Sarebbe come se i muscoli dicessero alla ciccia: no muscoli, no party. Quindi, non usate questo articolo come scusa per metterti comodi davanti alla Tv. Continuate a credere che l’attività fisica è un bene per la salute perché è vero. L’esercizio fisico aiuta a equilibrare colesterolo e pressione e aiuta a mantenere in forma, muscoli e cervello.

Muovetevi, e muovetevi! Può darsi che non sia una garanzia per perdere i chili in eccesso, ma, guardandosi allo specchio, prima o poi, lui vi rimanderà l’immagine di un grasso sì, ma un grasso “ordinato.” Non è poco!


Una corretta alimentazione costituisce, senz'altro, la base fondamentale per il benessere psico- fisico.  Negli ultimi decenni, però, il concetto di alimentazione ha perso, quasi completamente, il suo significato originario: assunzione dei nutrienti necessari al sostentamento di un organismo vivente. Adesso, la moderna società del "benessere", oltre alle importanti conquiste e scoperte scientifiche, ha portato con sé anche una serie di problematiche derivanti dalla necessità dell'uomo di "adattarsi" ai progressi, modificando il proprio stile di vita per rispondere ai modelli di bellezza imposti dalla stessa società.
Tutte queste belle scoperte scientifiche alimentari per il bene della nostra salute non fanno altro che male. Perché?


Vi lo dico io. Ci illudono con la speranza di che, dopo mangiato un sacco di foglie e quintali di verdura, siamo pronti per una prova costume da URLO!!!

 Dettarmi cosa è meglio o cosa fa bene a me, mi ha rotto le scatole. Bere tanta acqua fa vivere tanto, anzi, solo se beviamo 3 litri al dì, pomodoro fa bene alla prostata, il pesce fa bene alla memoria, le cipolle, l’arancia, le mele ti fanno vivere 100 anni… insomma, frutta e verdura a piacere ma… non esagerare: attenti allo squilibrio fra radicali liberi e difese antiossidanti. Mah! Dopo queste profusioni di scoperte, meglio faresti amici miei, a non cambiare nulla nelle tue abitudini.


E sai perché? Raramente si conosce un atleta che ha raggiunto ottanta anni. Ci sono molti personaggi longevi che non hanno mai fatto ginnastica o esercizi fisici ma che sono arrivati a un’età centenaria. Inoltre, la tartaruga, con tutta la sua lentezza, vive 300 anni. Conosci qualche coniglio che ha vissuto 15?

Evviva la vita sedentaria e oziosa! Non vi arrabbiate se dovete passare tutta la vita come grasso. Avrete tutta l'eternità per essere nient'altro che ossa!

Dopo tutto, 
la balena beve solo acqua, mangia solo pesce, e nuota per tutto il giorno, ed è GRASSA! L'elefante mangia solo verdure ed è GRASSOOOO!
Evviva la patata fritta e la buona birra!
Lasciate stare Tapis roulant, camminate, aerobica, allenamento con i pesi, palestra. Cercate di stare lontano di tutto ciò mentre ancora avete buona salute ... lo dico io!

Se le camminate fossero così sane, i postini sarebbero immortali.
E voi, donne disperate e stanche di prevenire, curare e sconfiggere le celluliti, ricordatevi: Cellulite significa Io sono sexy! In Braille!


Consigli Eco-sostenibili

C’è pure i Vegetariani di lunedì. Per contribuire alla lotta contro le emissioni di anidride carbonica che causano i mutamenti climatici, basta mangiare vegetariano tutti i lunedì. L'eco-consiglio arriva dall'ex eco-Beatles, Paul McCartney, che sulle note de La vecchia fattoria ha dichiarato: Una delle conclusioni più espressive dell'ultimo rapporto Onu sui cambiamenti climatici è che dovremmo mangiare meno carne. Non è la Società Vegetariana a dirlo, ma l'Onu!


Consiglio per la Dieta che funziona per tutta la vita!

Il piacere fa molto bene, qualsiasi esso sia. Dormire ringiovanisce e rinnova l’anima.
Leggere un buon libro ti fa sentire nuovo di zecca.

Per rinnovarsi, niente di meglio che fare l’amore, ballare, amare.

Stare in silenzio mentre è in corso una discussione infiammante, fa molto bene: si esercita l'autocontrollo e si sveglia il giorno dopo, senza sentire rimpianti di nulla.
Svegliarsi la mattina pentito per quello che si ha detto-non-detto o fatto-non-fatto ieri sera, questo, sì, è molto dannoso per la salute.

Trascorrere il resto della giornata, senza il coraggio di chiedere scusa, è ancora peggiore. Non chiedere perdono per i nostri errori, provoca il cancro, tenere dentro il rancore, essere pessimisti, avere pregiudizi o falso moralismo, non c’è pomodoro o Fitoroid di Aboca che possa prevenire! 

Vedere persone che hanno crisi di stupidità, ci avvolgono lo stomaco! I telegiornali, le News? Questi sì che fanno male. Chi sa come mai i medici non li hanno ancora vietati e i salutisti non hanno ancora fatto marce e proteste!

Il cinema è meglio per la salute dei popcorn.
La conversazione è meglio di uno scherzo ... e, a proposito di scherzi, gli esercizi fisici fanno bene sì, amici, quindi, ripeto, continuate a credere che l'attività fisica è un bene per la salute perché è vero. Aiuta a equilibrare 
colesterolo e pressione e aiuta a mantenere in forma, muscoli e cervello.  Fate esercizi fisico, sono sempre meglio della chirurgia… L'umorismo è meglio della rabbia. Gli amici sono meglio delle persone influenti. Il risparmio è meglio del debito.
Sognare è il meglio di tutto… è sempre meglio sognare che niente!


Fonte Panorama; Internet

Nessun commento: