ES2

giovedì 8 novembre 2012

Il DNA è spiritualmente intelligente e “sa” chi siamo! (Caspita!)



Inizia un cambiamento nel pianeta. È il cambiamento di cui parlavano i Maya ed è un frattale temporale potenziale per il risveglio della coscienza – la capacità del pensiero Umano di vibrare più alto come mai prima. Ciò crea il potenziale dell’alleanza con il proprio Sé Superiore.

Una espansione di coscienza sta investendo il globo, stimolando l'umanità a livello cellulare affinché si risvegli.
C'è un immenso cambiamento vibrazionale sulla terra, e proprio a causa di esso, assistiamo ad un'accelerazione degli schemi di comportamento degli esseri umani sia positivi, sia negativi.
Questo scenario da cambiamento in atto viene trainato dalle onde di Luce (energia spirituale che proviene dalla Fonte Divina) che stanno continuamente bombardando il nostro sistema solare e il piano terrestre.

Qualcuno potrebbe domandare: Perché così tante persone sul pianeta non lo capiscono - non lo sentono o non lo vedono? Questo, carissimo, si tratta di libera scelta. Chi non ha espresso l’intenzione di far parte di questo spostamento interdimensionale non farà attenzione a cose che sono importanti per coloro che l’hanno espressa.
Avevate forse idea che la Terra stesse cambiando dimensione, o che aumentasse la velocità del tempo? L’adesso è cambiato - il tempo reale si è modificato e la geologia del pianeta sta rispondendo ad una struttura temporale più veloce. State osservando cose nella geologia che forse non avreste mai visto in vita vostra. Essendo cose che fanno parte della vostra esistenza, non le avevate notate prima. 

Molti di voi hanno pensieri molto elevati. State iniziando a scoprire ciò che è dentro di voi e a cui non avevate mai pensato prima. 
Il DNA “sa” chi siete. Nel vostro corpo ci sono cento trilioni di molecole della doppia elica del DNA che sono tutte uguali. Formano intorno a voi un campo che si estende per circa otto metri e che ha un nome ebraico: Merkabah. Vedete, il DNA è l’elemento sacro dentro di voi.
La scienza lo vede a modo suo, perché osserva la doppia elica in cui ci sono tre miliardi di parti chimiche in ogni molecola di DNA. Ogni loop attivo di DNA ha tre miliardi di parti chimiche. Tuttavia, quando la scienza studia questa chimica, vede soltanto quel tre percento che in realtà non fa nulla. Questo tre percento è il sistema lineare che crea tutti i geni del corpo Umano.
Tutto il resto della chimica, che rappresenta più del novanta percento della totalità del vostro DNA, non è capito perché la scienza cerca sempre la linearità. Gli scienziati vogliono esaminare le cose che si aspettano di trovare nella loro realtà. Poiché il novanta percento che vedono sembra un mistero, continuano a concentrarsi solo sul tre percento, perché è quello che sembra fare tutto il lavoro. Essere Umano, se la tua coscienza è lineare allora quello sarà tutto ciò che vedrai – sistemi lineari e un comportamento lineare.

Il DNA può essere spiegato solo se lo si linearizza, perché gli Esseri Umani non riescono a esaminare qualcosa che va oltre la loro capacità di comprensione delle dimensioni. Avete raggiunto un limite di logica e certi concetti cadono in orecchie sorde, in una coscienza sorda, perché non c’è comprensione. Le cose che non si trovano nella vostra realtà sono per voi inconcepibili. Così, per essere studiato, tutto l’argomento di un aspetto multidimensionale deve essere messo su una linea retta.

Intorno a voi c’è un campo totalmente e completamente multidimensionale, sapevate? Questo campo viene generato da circa cento trilioni di pezzetti chimici chiamati DNA. La scienza non sa come comunichino tra loro e non riesce a vedere le proprietà multidimensionali che vi sono presenti. Ancora non vede pienamente gli attributi quantici del DNA.

Solo circa il tre percento del DNA è chimica 3D. Il resto è informazione multidimensionale, nascosta in quel che appare come chimica casuale. Il DNA c’è una parte lineare e una parte multidimensionale. Se osservata al microscopio, vedrete solo la parte lineare... le parti chimiche. Non vedete la parte invisibile multidimensionale. La parte multidimensionale, tuttavia, è reale quanto quella nelle 3D. È altrettanto reale quanto una qualunque parte chimica. E la potreste anche vedere, se aveste un microscopio multidimensionale. Non si tratta di una cosa esoterica, è soltanto invisibile per gli Umani. È vera, esiste ed è una magnifica struttura cellulare in molte dimensioni. La parte lineare è evidente e semplice, occupa meno del cinque percento del tutto. La parte multidimensionale, che è la maggior parte del DNA, è complessa e difficile da spiegare. Lì c’è il vostro Registro Akashico, cioè il pacchetto energetico di informazioni delle vite che avete vissuto qui. Lì c’è il Sé Superiore. Lì c’è tutto ciò che definite spirituale. Il DNA è spiritualmente intelligente, ma solo se vibrate a quel livello più elevato che gli permette di funzionare pienamente. Questo è il motivo per cui la maggior parte dell’umanità è consapevole soltanto del tre percento di esso e non dà per nulla credito all’altra parte.

La Scalata per diventare Maestro
E’ stato detto sull’ascensione più durante quest’anno che in qualsiasi altro tempo. In questi ultimi due mesi, vi abbiamo dato una comunicazione e un addestramento in due parti che non andremo a ripassare, ma ne ripetiamo la definizione. Nella nuova energia l’ascensione è definita come il passare nella vita successiva senza morire - assumendo il controllo della vostra biologia, della vostra età cronologica, di tutti i potenziali con cui siete venuti, riscrivendo il vostro contratto, vibrando in modo più elevato e vivendo una vita più lunga. Alcuni di voi cambieranno anche il nome, ed altri diventeranno veramente persone diverse.
 Lo stato di ascensione include molte cose. Vi darò solo il sunto: rappresenta un’energia divina presentata dall’Umano che prende la mano dello Spirito e non lo lascia più andare. E’ l’energia dei maestri che camminarono la terra, che vi dissero che  potevate fare proprio come loro.
 “Pietro, puoi camminare sull’acqua, sai? Fallo!” Lo avete sentito? Vi ricordate di averlo letto? Riguarda il permettere ad un Essere Umano di andare oltre la fisica. Leggetelo di nuovo, perché Pietro lo fece e lo fece senza aiuto, finché non ne mise in dubbio la realtà.
 L’energia che comincia a circondare alcuni di voi è, letteralmente, il ritorno sulla Terra di un’energia di maestria collettiva. E’ parte dell’energia che cambia nelle guide, nella meditazione e nell’intenzione. Fa parte di ciò di cui avete la sensazione, cioè del cambiamento dell’energia, e fa parte di ciò che alcuni di voi stanno effettivamente sentendo come “ansia”. Vi abbiamo parlato di questo potenziale durante tutti questi anni. Ricordate, non c’è predestinazione. C’è solo predisposizione, un’energia che dice che voi avete una direzione, ma una direzione che si può cambiare in ogni momento.

Così, l’energia dello stato d’ascensione è davvero un concetto nuovissimo per l’umanità. In passato, questa stessa energia avrebbe disintegrato gli Umani. Ora li potenzia. E’ il risultato dello spostamento della griglia e della riscrittura cristallina. E’ uno strumento magnifico nel gruppo di strumenti divini che vi vengono dati in risposta a ciò che voi avete creato.
  L’energia in questa sala è matura per il cambiamento. Abbiamo trascorso soltanto poche ore insieme, però alcuni se ne andranno diversi da come sono entrati. Se ne andranno da qui con la piena comprensione di avere con sè un'energia che non c’era quando sono arrivati. Queste entità e questi aiutanti arrivati tre giorni fa, sono venuti con l’intenzione di partire con voi se lo aveste consentito. Alcuni li riconosceranno e diranno: “Sì, questo è ciò che ho sempre voluto. Voglio partire con più di quando sono arrivato”.

Non c’è nulla che Dio farà per voi, sapete? È un dare il permesso… attributi dati con il vostro permesso. Si tratta di voi con voi. È il riconoscimento dell’energia divina  che dentro di voi dice: “Davvero me lo merito. È per questo che sono venuto sul pianeta, e adesso lo ricordo”. E quindi si tratta di ricordare, non è così? Collettivamente, perché non  lo ricordate, Esseri Umani che voi siete un frammento di Dio, divino in ogni aspetto, abilitato in ogni aspetto. È tempo di andare avanti. È tempo di soluzioni. La pazienza è la chiave. L’intenzione è il catalizzatore e anche quando avrai finito di leggere questa canalizzazione, l’energia di ciò che hai ricordato sarà con te.

Questa è la nostra promessa… che tu non sei mai solo. Alcuni di voi stabiliranno con noi dei filamenti, delle connessioni, dove ogni cosa è connessa ad ogni cosa. Ed inizierete a capire il Reticolo, le sue leggi fisiche, la sua divinità, la sua bellezza. Ecco perché noi siamo qui. Ecco perché vi parliamo come vi parliamo. Che si sappia di questo giorno in cui siamo venuti ad incontrarvi… e che non siamo stati delusi. Kryon

Nessun commento: