martedì 26 marzo 2013

Ecco la Verità sconvolgente! Siamo entrati in una piccola Era Glaciale!




Riscaldamento o era glaciale? Ecco la verità detta da chi di cambiamento planetario se né intende e ci dice come proteggerci dal freddo e su cosa sta succedendo veramente col Pianeta. 


Nel passato della Terra, si sono sempre succedute molte glaciazioni alternate a periodi brevi interglaciali, in condizioni ambientali diversificate ma sempre scandite da questa alternanza climatica. L’analisi meteoclimatica sui vari modelli fisico-matematici mette a nudo un inverno troppo incisivo che si è fatto sentire con virulenza anche su molte nazioni europee, confermando un mutamento importante in atto, in seno alla grande circolazione generale dell’atmosfera.

Sembra che siamo entrati in una nuova era climatica verso un cambiamento climatico, un raffreddamento dichiarato che potrebbe traghettarci anche verso l’inevitabile prossima era glaciale.
Secondo Il Prof. Hubert Lamb, direttore della ricerca climatica nella Università East Anglia, ci garantisce: L´impatto completo della nuova era glaciale resterá sopra noi per altri 10.000 anni, ma per fortuna non sarà grave come fu la Grande era Glaciale. Siamo definitivamente lungo una via che vede il ribassamento delle temperature per i prossimi 2 secoli. I prossimi 20 anni di questo secolo saranno progressivamente piú freddi, poi il clima potrá riscaldarsi di nuovo, ma appena per un breve periodo di alcune decadi.

“Rivelazione” sorprendente! Come estrarre energia pulita e totalmente GRATIS, direttamente dalla Terra, utilizzando una chimica elegante che entra in ebollizione a una frazione della temperatura a cui bolle l’acqua!
"Diciamo ancora una volta che ciò che state vedendo nei cambiamenti climatici di questo pianeta non è creato dagli Umani. Ciò che chiamate riscaldamento globale non è affatto un riscaldamento globale, e ve lo dico nuovamente: fa parte di un ciclo che c’è sempre stato. Questa non è un’informazione nuova, ve ne avevamo parlato alcuni anni fa, quando per la prima volta si presentò l’idea di riscaldamento globale e la paura che ne conseguì. Avevamo anche anticipato i cambiamenti atmosferici che state osservando ora già nel 1989, quando il mio partner cominciò questo viaggio insieme a me. Molto prima che l’idea di riscaldamento globale fosse comune, vi dissi di aspettarvi questo ciclo.
Il polo nord si è sciolto parecchie volte e poi si è riformato altrettante. È ciclico. Il ciclo di evaporazione dell’acqua [che Kryon ha chiamato ciclo dell’acqua] è il modo in cui funziona Gaia. Non sono gli Umani ad averlo causato. Vi do questa informazione così che non ci sia alcun allarme al riguardo, affinché non si intraprendano possibili azioni in risposta a una falsa idea.
Ciò che emettete nell’aria è importante, perché mette a rischio la vostra salute. 
Quello che emettete nell’aria fa male all’Umanità, non necessariamente a Gaia.Gaia è ben più resiliente di quanto pensiate. Gaia si risistema in modi che non vi aspettate, e più velocemente di quanto vi aspettereste. Il vostro contributo all’inquinamento è insignificante rispetto ad alcune delle eruzioni vulcaniche del passato. Gaia si prende cura di Gaia, e il processo non è nuovo, né è una sorpresa. All’umanità, comunque, diciamo: “Ripulite l’aria e vivrete più a lungo.” Non si tratta di fermare un ciclo dell’acqua causato da voi. Proprio per nulla! Si tratta di semplice buon senso per vivere.

Avete a disposizione un’incredibile energia direttamente dalla Terra, ed è libera.
Farà più freddo. Avrete necessità di maggiore energia per combattere il freddo e in passato vi abbiamo dato dei consigli al riguardo. Arriverà per voi il momento di pensare fuori dal box delle tre dimensioni quando parleremo di alcune cose che vi abbiamo già presentato. Voi pensate in linea retta. Non è che volete pensare così, solo presupponete che il pensiero si crei linearmente.
È davvero una bella ironia che voi oggi abbiate delle grandi invenzioni di alta tecnologia e nel contempo una scarsa consapevolezza di comprensione. Avete un potente sistema di calcolo programmato solo per le 3D! Un giorno, questo lo troverete buffo.
Avete a disposizione un’incredibile energia direttamente dalla Terra, ed è libera. Non si tratta di quella che voi definite energia libera, perché per essere estratta ha bisogno che si costruisca un estrattore. Questa energia si trova ovunque, è per sempre (non la esaurirete) e si chiama energia geotermica.


Nuovi modi per ottenere calore geotermico
Sta tutto sotto i vostri piedi, e non così in profondità, ed è calore naturale. È caldo quanto basta a creare vapore. Se riuscite ad avere calore tramite il processo naturale dell’energia geotermica, allora potete far girare delle turbine a vapore e produrre elettricità. Ciò produrrà l’energia che vi serve per superare inverni più rigidi e per riscaldare le vostre case. L’elettricità non è il metodo più efficiente da utilizzare per riscaldare una casa, ma può essere quello più pulito rispetto ai metodi che inquinano l’aria. L’elettricità che riuscite a creare in modo veramente efficiente sarà molto più comoda per gli usi quotidiani.
Ci sono altri modi di creare elettricità servendosi del calore. All’umanità piacciono molto le complesse macchine a vapore, e le state utilizzando da molto tempo. I reattori nucleari odierni sono soltanto delle costosissime macchine a vapore: si riscalda l’acqua utilizzando dei reattori nucleari e si crea vapore dal calore, che a sua volta fa girare le vostre turbine.

Ora vi diremo qualcosa che vi farà riflettere. L’energia nucleare, per quanto pulita e buona sia, ha dei sottoprodotti pericolosi, e voi lo sapete. Anche l’energia geotermica, nonostante sia molto pulita, può essere pericolosa.

Qui iniziamo a parlare di qualcosa di nuovo.
Se trivellate per circa cinque kilometri sottoterra, troverete calore sufficiente a far funzionare una macchina a vapore. Ora, per voi cinque kilometri non sono tanti quando sono misurati in linea retta sulla superficie della terra. Molti di voi percorrono questa distanza per andare al lavoro o a scuola e sanno che non è tanta strada. Ma se dovete trivellare a tale profondità, tecnicamente, allora, diventa difficile e pericoloso. Non è pericoloso per chi trivella, ma per il pianeta. Per arrivare a cinque kilometri sotto la crosta terrestre si attraversano delle “sacche”... tra cui, forse, sacche che liberano gas; sacche che, forse, liberano fuoco; sacche che, forse, liberano acqua. Inoltre, a volte spezzate anche ciò che noi chiamiamo l’integrità dello scisto. Ciò che sto qui dicendo è che potreste anche sollecitare il potenziale di un terremoto, e tutto trivellando per cinque kilometri.
Quindi, ora vi dirò come produrre del vapore senza trivellare così in profondità, e per questo bisogna pensare “fuori dal box” di ciò che avete sempre supposto. Finora avete pensato che dovevate trivellare e mettere una conduttura nella terra con dentro dell’acqua. Si mette l’acqua ed esce il vapore. Io, però, vi ho detto che dovete trivellare solo un tratto di quella lunghezza e troverete calore a sufficienza per far bollire un fluido! Direte: Impossibile! Ciò si presenta nei luoghi più caldi della Terra, dove il calore è molto prossimo alla superficie ma questa caratteristica non si trova nella maggior parte dei posti in cui vi stiamo chiedendo di trivellare. La risposta è di non usare l’acqua.

È arrivato il tempo di unire la tecnologia più avanzata che avete sul pianeta con cose con cui non vi aspettereste di unirla, e questo è pensare fuori dal box.
Si tratta di cominciare a pensare in modo un po’ più quantico, vedendo l’intero quadro invece di vedere solo ciò che pensate dovrebbe esserci, o solo ciò che siete abituati. Qui ci sono delle soluzioni, e alcuni già sanno quali sono. C’è una chimica elegante che entra in ebollizione a una frazione della temperatura a cui bolle l’acqua, quindi la risposta è: imparate a utilizzare queste sostanze e questi fluidi che hanno questo tipo di chimica all'interno di un sistema geotermico chiuso che non deve scendere alla profondità di cinque chilometri. Che ne dite di due chilometri? Utilizzando questa chimica conosciuta sarà possibile trivellare solo fino a una profondità parziale e ottenere il calore che vi serve per il vapore.

Vi diciamo questo perché avrete bisogno di farlo. Se tenete in considerazione questo consiglio, scoprirete che il tempo e la sincronicità per questa scoperta sono a portata di mano. Questo per dire che capirete tutto e riconoscerete gli elementi che si devono unire per avere il vostro motore a vapore. Non ci vorranno cinque anni per costruirlo, non sarà pericoloso e non dovrete coprirlo con un’armatura. È molto più semplice. Non emetterà fumo; non inquinerà e non dovrete preoccuparvi a stargli vicino. Pensate... calore naturale, da Gaia, per sempre! Produrrà l’elettricità di cui avrete bisogno per riscaldare le vostre case e i luoghi di lavoro... poiché, infine, farà più freddo.

L’acqua potabile sta scarseggiando – La soluzione è nella DESALINIZZAZIONE
Ora vi daremo un’altra indicazione. Non è nuova, è un’informazione già conosciuta ma venduta e confezionata dall’industria in modo non appropriato. Dato che l’idea già la si conosce, lo dirò anche qui, così sia il pubblico – e anche chi, per sincronicità, ascolta o legge questo messaggio – la capisca. Voi qui seduti capirete il concetto, ma gli scienziati e i fisici dovranno poi implementarla. Non ne parleremmo se non fosse davvero il suo tempo.
La risorsa di cui l’umanità avrà più bisogno con la crescita della popolazione e con il cambiamento del clima, è quello che probabilmente avete già pensato: acqua potabile! Già ora sta scarseggiando. Noterete che la neve cadrà sempre più spesso nei luoghi sbagliati, e spesso in aree dove non ci sono le strutture per raccoglierla una volta sciolta. Le cisterne e gli acquedotti sono costruiti per la vecchia energia, per i vecchi modelli climatici. Man mano che la popolazione crescerà, l’acqua diverrà un problema.
Ecco una risposta immediata. C’è di che pensare quando la Terra è composta per la maggior parte di acqua e non la si può bere! La risposta è usare l’acqua del mare e degli oceani e riconvertirla. L’acqua dell’oceano, naturalmente, non è potabile, quindi dovete chiedere come estrarre il sale.

Oggi la desalinizzazione è un metodo poco efficiente. Grandi quantità d’acqua devono entrare e restare in vasti bacini mentre si utilizza il calore in diversi modi. Ci sono vari sistemi, alcuni di loro emettono vapore, altri no; in tutti, però, è il calore a far evaporare il sale. Ci vuole molto tempo; è costoso e inefficiente. Quindi non è un sistema fattibile per servire un’intera città e solo i luoghi completamente privi di acqua dolce hanno questo tipo di sistema. Così questa, invece di essere una buona soluzione, diventa una sconveniente e costosa necessità.

Ora vi chiederò di pensare fuori dal box e io vi dirò come desalinizzare in modo nuovo l’acqua.
La maggior parte delle grandi città della Terra si trovano lungo le linee costiere dell’oceano... molto vicine all’acqua. Questo perché nel tempo le aree costiere erano luoghi con navi e porti dove il commercio si poteva sviluppare. Così si è arrivati a queste grandi città sull’oceano. È un bel posto per cominciare ad avere acqua, proprio dove si può vederla e usarla con facilità, vero? La cosa non è difficile, solo che bisogna che ci sia una cosa che non è stata considerata.
Imparate ad apprezzare la scienza che vi è stata data per allungare la vostra vita, perché è appropriata e data all’Umanità per questa ragione.
La tecnologia più avanzata che avete oggi ha a che fare con il più piccolo del piccolo. La chiamata nano-tecnologia. Si tratta di chimica e anche di macchine chimiche estremamente piccole, che assumono una forma che voi chiamate robot. Questi robot ultra-piccoli, dalle dimensioni di una molecola, oggi esistono e sono l’apice dei vostri sforzi inventivi. Al momento, la vostra scienza sta riflettendo su come inserirli nel flusso sanguigno Umano per cercare di eliminare la malattia... come una versione moderna delle cellule bianche del sangue che attualmente avete. Questo per dire quanto sono piccole le nano-particelle.

Naturalmente ci sono delle obiezioni per questo, poiché sembra che alterino il corpo Umano. Non è così, non più di qualunque altro integratore che non sia naturale e che può aiutarvi a lenire il dolore, la malattia, l’equilibrio chimico o anche a prendere sonno. Quindi, questo è un insieme di forze che è stato dato all’Umanità attraverso la scienza per mantenervi vivi. Ricordate: anche se noi insegniamo che un Essere Umano può usare la sua consapevolezza per farlo, milioni di persone non ci credono, o non gli interessa. Così la scienza, per così dire, se ne fa carico, e oggi c’è molto – di non metafisico – che aiuta la qualità della vita Umana. Questo è un equilibrio, ed è giusto e appropriato. Eppure c’è chi lascerebbe morire il proprio figlio piuttosto che usare la scienza per aiutare a riequilibrare una malattia. Queste persone credono che nulla che non sia stato dato direttamente da Dio sia appropriato. È ora di capire bene che una buona scienza è semplicemente la scoperta e l’implementazione del modo in cui Dio ha creato l’Universo. Usata con integrità, è appropriata, è un dono di Dio, è benedetta, e ciò che viene scoperto è dovuto a una più alta vibrazione della Terra. In altre parole, ve lo siete guadagnato! Quindi, rigettarlo o definirlo malvagio significa non capirlo.

Le nano-tecnologie stanno diventando sempre più interessanti. La scienza sta imparando a produrre dei robot intelligenti con la chimica, la logica, l’elettronica. Questi minuscoli robot possono aiutarvi a desalinizzare l’acqua.
Vi darò un compito: costruire un impianto di desalinizzazione dove l’acqua non cessa mai di scorrere e il sale viene estratto in tempo reale, cosa che produrrà un sotto-prodotto di cui non avete alcuna idea. L’acqua non deve fermarsi mai e neppure deve essere bollita. Il calore non fa parte del processo. Utilizzando la nano-tecnologia, l’acqua entra da un estremo della macchina e ne esce in un flusso costante. Entra acqua salata – esce acqua dolce, pronta per una normale purificazione.
I primi stadi di questo sistema richiedono che si realizzino un numero sufficiente di nano-robot preposti a trovare i sali disciolti per poi attaccarsi ad essi. Comunque, ecco il segreto: ogni singolo robot è magnetizzato! Dopotutto, io sono il maestro del magnetismo.

Così con quei minuscoli nano-robot attaccati, tutto il sale diventa magnetico. Lo stadio successivo: passando nella zona successiva, l’acqua viene esposta a un potente elettromagnete che estrae totalmente il sale dall’acqua, perché ora il sale è magnetico! Poi l’acqua esce. Forse è molto semplificato, ma è così che funziona. Senza alcun calore.

Ora, riguardo al sotto-prodotto... non ci crederete! Oh, sarà una scoperta controversa. I campi magnetici applicati all’acqua creano spesso un’acqua quasi di guarigione. Vedete dove si sta andando? Che apparecchio potrebbe essere! Sarebbe quantico, sapete, perché usa il magnetismo. Alcuni diranno che l’acqua trattata magneticamente è nociva per voi, dato che la modificate in un modo che non si comprende. Queste persone non si rendono conto della quantità di energia che gli altri Umani hanno impiegato per trovare le acque di guarigione sulla Terra! Ora ne ottenete un po’ mentre desalinizzate l’acqua! Non ci sarà neppure una prova contro, e ciò renderà la cosa controversa. Tutto quello che si saprà è che meno persone si ammaleranno!
Quindi, questo è ciò che vogliamo dirvi oggi. Questo è ciò che oggi abbiamo registrato così che possiate ascoltarlo e poi pubblicarlo. Desidero dirvi ciò che noi vediamo per il futuro basandoci sui potenziali che avete sviluppato voi. Non vi daremo dei tempi, perché non si sanno." kRYON

Nessun commento: