mercoledì 9 settembre 2015

Rivelazione: La scoperta della lente interdimensionale spiegherebbe l’energia mancante!





Come costruire una lente quantica!

(…) "Scienziati, procuratevi una lente astronomica multidimensionale. Solo così, sareste in grado di vedere i due buchi neri gemelli che sembrano essere uno soltanto. Una lente interdimensionale che potrà osserva la gravità e il tempo, e il loro curvarsi in modelli. Se voi guardaste l’Universo con questa lente, vedreste come questi due gemelli si relazionano tra loro, la loro pulsazione, e vedreste molto chiaramente, i filamenti che collegano le galassie. Spiegherebbe l’energia mancante del cosmo, dando la possibilità di portare le forze, da quattro a sei! Ed è fattibile.

La lente mostrerà l'enigma di quel 90% del DNA che chiamano "spazzatura". Nel DNA, vi sono lo schema spirituale e tutte le istruzioni per quello che siete. Tutto ciò è in quel 90% del DNA che è quantico. E' il momento di collegare le cose e riflettere sul quadro più ampio: nel 90% del DNA quantico si trova la coscienza umana.

Gli scienziati stanno postulando la materia oscura. Questa sarebbe materia che non potete vedere ma che deve esistere per permettere l'equilibrio dell'equazione energetica. Nessuno ha ancora parlato d’interdimensionalità, ma lo faranno. Devono farlo, perché l'eleganza della matematica, effettivamente mostrerà loro, molto chiaramente, che, forse, quello che sta accadendo nell'Universo, è nell’interdimensionalità. Quello che manca nei loro calcoli sull’energia, è la realtà della materia interdimensionale. Si dischiuderà per il pianeta un nuovo concetto di vita e la scienza dovrà riscrivere tutte le regole della biologia, di conseguenza.

Alcuni indizi per costruire la lente quantica.

Lo strumento dovrà essere progettato con una lente che coinvolga quello che chiameremmo "crio energia" (cryo energy). Si tratta di una tecnologia di super-raffreddamento, e che ha il potenziale di funzionare quando la lente è fatta di plasma.

L’indizio numero uno: quest’invenzione non dovete metterla sulla lente. Dev’essere il più vicino possibile allo strumento di ricezione. Nel caso di un telescopio ottico, è lo specchio. Nel caso di un telescopio elettronico, è il suo bulbo oculare elettronico. Questo per dire che questa lente non può andare altrove se non sul piano focale. La cosa avrà significato per chi costruisce i telescopi. Deve andare là dove si accentra il focus. 

Indizio due: questa lente non è materiale ma di plasma. Il plasma è tenuto insieme da un magnetismo incredibilmente forte. Ah, ed è freddissimo.

Perché questa invenzione è così importante? Quando accadrà, questa lente quantica non sarà usata solo in fisica. In realtà succederà prima in astronomia; però, alla fine, quando sarà di dimensioni più ridotte e sarà rivolta per osservare la vita, la scienza vedrà modelli quantici ovunque, li vedrà in tutta la natura e l’inizio di alcune domande scientifiche del tutto nuove: «Si tratta di vita o di fisica? Dobbiamo forse ridefinire ciò che è la vita»?

Quando la svilupperete, vi concentrerete su di essa ed elaborerete gli aggiustamenti al magnetismo che creano coerenza al plasma, avrete il prossimo passo nell’astronomia – una rivoluzione e una rivelazione. La fisica cambierà; la vostra realtà cambierà; e vi dirò perché. Quando si osservano le cose interdimensionali, una delle cose inaspettate che vedrete, è la vita! La vita si mostra tramite la forza vitale. Potete guardare (usando un filtro) in una galassia e vedrete della vita intorno alle stelle che brillano! È inevitabile, sapete?


Ecco un altro suggerimento: continuate a esaminare ciò che è in uno stato di "entanglement", perché questo è l'inizio del vero stato quantico che è modificabile con la tecnologia 3D".
(Kryon.)

Più Detagli nel capitolo XXIV del libro "Dio è Quantico ed è nel DNA - Rivelazioni"
TRAILER DEL LIBRO - (Sottotitoli in italiano)

Nessun commento: